venerdì 1 aprile 2011

Hanami parisien, Parc Monceau


Parc Monceau

Versione italiana in basso
Hanami, c'est quoi? Cette coutume japonaise, qui letteralement signifie "regarder les fleurs", a lieu d'habitude chaque année entre fin mars et début avril, quand la floraison des cerisier (sakura) est à son maximum. C'est peut être à cause de la situation courante au Japon, que je suis chaque jour avec inquiétude, une sorte di liason mentale s'est crée avec le timide début du printemps à Paris. Même sans y penser, mon appareil photo, Saramago et moi, on est parti vers le Parc Monceau: autour de nous, la ville a continué sa course.
Se donner même seulement une heure d'hanami, n'importe où dans le monde, pourrait etre un bon mémo pour se rappeler d'une situation qui, après dix jours, commence déjà à glisser vers le fond des actu.

Parc Monceau


Parc Monceau


Parc Monceau


Cos'è l'hanami? Scoperto giusto un anno fa grazie alle cronache di Cavoletto, questa usanza giapponese che significa letteralmente "guardare i fiori", si svolge ogni anno tra fine marzo ed inizio aprile, quando la fioritura dei ciliegi (sakura) è al suo apice. Anche a causa degli avvenimenti recenti, che mi fanno seguire la situazione giapponese con inquietudine e allo stesso tempo ammirazione ed interesse per questo paese, e la bellezza mozzafiato della primavera parigina, i miei piedi da soli hanno cominciato a camminare verso il parc Monceau, assieme a Saramago ed alla macchina fotografica: intorno a noi, la città ha continuato a correre.
Regalarsi anche solo un'oretta di hanami, non importa il dove, potrebbe essere un buon promemoria per una situazione che, sulle pagine d'attualità, inizia inesorabilmente a scivolare già in quinta, sesta pagina.

Parc Monceau

Parc Monceau

Parc Monceau


5 commenti:

  1. Anche io oggi vorrei fare un pò di Hanami... quasi quasi scappo da lavoro!!

    RispondiElimina
  2. Sottoscrivo: Hanami anch'io! Che bello...mi piace molto questa usanza, grazie per aver scritto questo post: non la conoscevo!
    simo

    RispondiElimina
  3. ah ecco, allora la mia mania ha un nome :-) ma che meraviglia... parigi a primavera mi manca: ci son sempre stta in pieno inverno! quanto poi all'osservazione dei fiori, se ti dovesse capitare di trovarti in umbria a fine giugno, vai a vedere la fioritura della piana di castelluccio di norcia. è un'esperienza floreale che oserei definire mistica. grazie per le splendide immagini ^___^

    RispondiElimina
  4. volevo fare hanami anch'io, presso i meravigliosi giardini dell'isituto di cultura giapponese a roma. purtroppo però le attività dell'istituto si sono ridotte a causa delle difficoltà che il giappone sta affrontando e i giardini riapriranno solo tra un paio di settimane. un invito a tutte ad andare presto e dimostrare il nostro affetto!! ps la prima foto del post, in particolare, è un invito a sognare!

    RispondiElimina
  5. Carissimo/a
    Sto per aggiornare l’elenco dei food blog italiani
    Mi piacerebbe sapere:
    In che anno hai aperto il blog
    Possibilmente la tua città e provincia.

    Grazie
    Puoi comunicarmelo al seguente link (se vuoi)

    http://griglia-e-pestello.blogspot.com/p/food-blog-italiani.html


    sergio.

    RispondiElimina